BANDO PER LA CONCESSIONE DI VOUCHER ALLE IMPRESE PER L’ADOZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE CERTIFICATI – 2024

La Camera di Commercio Toscana Nord-Ovest lancia un bando per incentivare le imprese ad adottare sistemi di certificazione di prodotto o professionali. Le imprese riceveranno un contributo a fondo perduto, sotto forma di voucher, pari al 50% delle spese ammissibili.

APPROFONDIMENTO BANDO ISI INAIL 2024 ASSE 4: PROGETTI PER MICRO E PICCOLE IMPRESE OPERANTI IN SETTORI SPECIFICI

Il Bando INAIL 2024 offre la possibilità di accedere a un finanziamento a fondo perduto fino al 65% per nuovi investimenti volti a promuovere la salute e la sicurezza sul posto di lavoro: approfondimento: progetti per micro e piccole imprese operanti in settori specifici

CREDITO D’IMPOSTA TRANSIZIONE 5.0: UN INCENTIVO PER L’INNOVAZIONE ENERGETICA

Il Credito d’Imposta Transizione 5.0 è un’opportunità chiave per le imprese italiane che vogliono adottare l’innovazione, con un’attenzione particolare alla sostenibilità per migliorare l’efficienza energetica.

APPROFONDIMENTO BANDO ISI INAIL 2024 ASSE 3: PROGETTI DI BONIFICA DA MATERIALI CONTENENTI AMIANTO (MCA)

Il Bando INAIL 2024 offre la possibilità di accedere a un finanziamento a fondo perduto fino al 65% per nuovi investimenti volti a promuovere la salute e la sicurezza sul posto di lavoro: approfondimento progetti di bonifica da materiali contenenti amianto (MCA)

SVILUPPO RURALE TOSCANA 2023-2027 – INVESTIMENTI PRODUTTIVI FORESTALI

Bando volto a finanziare interventi per ammodernamenti forestali e selvicolturali; previsto fondo perduto fino all’80% delle spese ammissibili.

APPROFONDIMENTO BANDO ISI INAIL 2024 ASSE 2: RIDUZIONE DEI RISCHI INFORTUNISTICI

Il Bando INAIL 2024 offre la possibilità di accedere a un finanziamento a fondo perduto fino al 65% per nuovi investimenti volti a promuovere la salute e la sicurezza sul posto di lavoro: approfondimento riduzione dei rischi infortunistici.

LA NUOVA DIRETTIVA UE COMBATTE IL GREENWASHING: MAGGIORI TUTELE PER I CONSUMATORI

La nuova direttiva europea volta a proteggere i consumatori dalle pratiche commerciali sleali e dalle strategie di marketing ingannevoli.

OLTRE NUOVA IMPRESA A TASSO ZERO

Se sei un giovane o una donna con l’ambizione di avviare la tua impresa, potresti essere interessato a un incentivo progettato appositamente per te. Disponibile in tutta Italia, offre un’opportunità unica: un mix di finanziamento a tasso zero e contributo a fondo perduto per progetti d’impresa con spese fino a 3 milioni di euro.

APPROFONDIMENTO BANDO ISI INAIL 2024 ASSE 1: RISCHIO TECNOPATICO

Il Bando INAIL 2024 offre la possibilità di accedere a un finanziamento a fondo perduto fino al 65% per nuovi investimenti volti a promuovere la salute e la sicurezza sul posto di lavoro: approfondimento riduzione dei rischi tecnopatici.

BANDO TURISMO 2024: SPECIALE VENETO

Bando per la transizione digitale ed ecologica delle imprese turistiche venete. L’incentivo fino al 50% a fondo perduto è destinato ad innovare il settore turismo.

L’INCENTIVO FISCALE PER L’INNOVAZIONE DIGITALE ED ENERGETICA: L’INDUSTRIA 5.0 ED IL CREDITO D’IMPOSTA

L’industria 5.0 è l’evoluzione green del Piano 4.0. Il credito d’imposta connesso può arrivare fino al 45% delle spese sostenute.

ZES UNICA SUD: LE PRINCIPALI NOVITA’ DEL 2024

Approfondiamo le principali novità della Zes unica sud

L’IMPORTANZA DEL BILANCIO E DEL RATING DI SOSTENIBILITA’

La sostenibilità permette di condividere i principali successi e le iniziative promosse da un’azienda, sia che siano successi, punti deboli da migliorare o nuove sfide a cui far fronte per rimanere strategicamente competitivi sul mercato e agli occhi degli stakeholder.

FOCUS VENETO: BANDI IN USCITA PER LE PMI AGRICOLE

Vediamo nel dettaglio le opportunità di finanziamento per aziende agricole e per giovani agricoltori della regione Veneto.

TRANSIZIONE 5.0: INCENTIVI PER LA TRANSIZIONE ECOLOGICA E DIGITALE DELLE IMPRESE

Il Piano Transizione 5.0 intende sostenere il passaggio verso processi produttivi più efficienti da un punto di vista energetico e più sostenibili, basati su fonti rinnovabili e volti alla riduzione degli sprechi.

BANDO ISI INAIL 2024

Il bando Inail 2024 consente alle aziende di ottenere un contributo a fondo perduto del 65% fino ad un massimo di 130.000 euro per nuovi investimenti aziendali finalizzati al miglioramento della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

BANDO SCOPERTA IMPRENDITORIALE: NUOVE RISORSE PER LE IMPRESE DEL SUD ITALIA

Il bando Scoperta Industriale sostiene progetti di ricerca e sviluppo di piccole e medie imprese, da realizzare nei territori delle regioni del Mezzogiorno

7.000 AZIENDE ITALIANE COINVOLTE DALLA NUOVA NORMATIVA IN MATERIA DI SOSTENIBILITA’

Da gennaio 2024, la rendicontazione in materia di sostenibilità diventa obbligatoria per tutte le aziende con più di 250 dipendenti, un fatturato superiore ai 20 milioni di euro e un bilancio di almeno 40 milioni di euro.

AMMODERNAMENTO DEI MACCHINARI AGRICOLI CHE PERMETTONO L’INTRODUZIONE DI TECNICHE DI AGRICOLTURA DI PRECISIONE

Bando della Regione Toscana dedicato all’ammodernamento dei macchinari agricoli che permettono l’introduzione di tecniche di agrcoltura di precisione.

LEGGE DI BILANCIO 2024: FOCUS SU PMI

Le principali novità contenute nella Legge di bilancio 2024

PRIMI PASSI DA COMPIERE PER AVVIARE UNA START UP

Step da compiere per dar vita ad una start up e descrizione delle principali opportunità di finanziamento a disposizione.

BONUS INTERCONNESSIONE BENI IMMATERIALI 4.0 FINO AL 31/12/2023

Il credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali immateriali tecnologicamente avanzati è attivo fino al 31 dicembre 2023; l’agevolazione prevede un credito d’imposta pari al 20% del costo di acquisizione del bene.

BANDI SIMEST 2023

SIMEST affianca l’impresa per tutto il ciclo di espansione all’estero, dalla prima valutazione di apertura verso un nuovo mercato, all’espansione effettiva attraverso investimenti diretti.

ZES UNICA: LE NOVITÀ INTRODOTTE DAL DECRETO SUD

Credito d’imposta rivolto alle aziende che decidono di insediarsi nelle regioni del Mezzogiorno

UNO SGUARDO AI BANDI IN USCITA TRA 2023 E 2024 PER LE PMI TOSCANE

Contributi a fondo perduto per l’efficientamento energetico e finanziamenti agevolati a favore degli investimenti produttivi per le PMI toscane.

SMART&START ITALIA

L’incentivo dedicato alle startup innovative di tutta Italia.

IL NUOVO PARADIGMA DELL’INDUSTRIA 5.0

L’industria 5.0 è un modello di impresa che pone al centro la collaborazione uomo-macchina, con l’obiettivo di dare valore aggiunto alla produzione, creando prodotti personalizzati che rispettino sia i consumatori che l’ambiente.

BANDO RESTO AL SUD

Incentivo a sostegno della nascita e la crescita di realtà imprenditoriali e professionali nel Mezzogiorno. Le spese ammissibili riguardano: ristrutturazioni, spese di gestione, acquisto di macchinari, impianti e attrezzature.

BANDO INNOVAZIONE E MECCANIZZAZIONE NEL SETTORE AGRICOLO E ALIMENTARE

Per il miglioramento della sostenibilità del processo produttivo dell’olio extra vergine d’oliva italiano.

CREDITO D’IMPOSTA AL 50% PER SPESE SOSTENUTE IN RICERCA E SVILUPPO ANNO 2018

Recupero del 50% delle spese sostenute in Ricerca e Sviluppo per l’anno 2018

Bando contributi per l’innovazione – ISMEA

Bando volto a sostenere la realizzazione
di progetti di innovazione finalizzati all’incremento della produttività nei settori della pesca, dell’agricoltura e dell’acquacoltura

Bando marchi + 2023

Bando rivolto alle PMI a tutela dei marchi in loro possesso. Nelle spese rientrano la progettazione, il deposito, le tasse e l’assistenza legale connessa.

Bando Investimenti sostenibili 4.0

Bando rivolto a PMI del Mezzogiorno che vogliono raggiungere gli obiettivi climatici e ambientali previsti dal piano Transizione 4.0

Bando Transizione ecologica e giusta e transizione digitale

Misura rivolta alle aziende del distretto industriale pratese che vogliono investire in digitalizzazione, sostenibilità e transizione ecologica.

Bando fondo transizione industriale

Bando che favorisce l’allineamento delle aziende produttive italiane alle politiche ambientali promosse dall’UE in materia di efficientamento energetico.

BANDO DIGITAL EXPORT 2023 EMILIA ROMAGNA

Le Camere di commercio dell’Emilia-Romagna e la Regione Emilia-Romagna, intendono rafforzare la capacità delle imprese regionali di operare sui mercati internazionali, assistendole nell’individuazione di nuove opportunità di business nei mercati già serviti e nella ricerca di nuovi mercati di sbocco, contribuendo così a incrementare la competitività del sistema produttivo emiliano-romagnolo.

BANDO IMPRESA DIGITALE

Bando della Regione Toscana volto a realizzare e sviluppare progetti innovativi, incoraggiando l’acquisizione di servizi avanzati e qualificati tramite l’azione “Sostegno per l’acquisto di servizi innovativi per la transizione digitale delle imprese”

Credito d’imposta Interconnessione macchinari 4.0

Dal 2023 sono in vigore le nuove aliquote del credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali materiali 4.0.

RATING DI SOSTENIBILITA’

La sostenibilità indaga gli aspetti relativi al rapporto tra l’azienda e l’ambiente circostante e oggi più che mai rappresenta una sfida e un’opportunità di crescita. Tra gli strumenti che l’azienda può utilizzare per misurare il proprio impegno in materia sostenibilità abbiamo il Rating ESG. Il rating ESG (o rating di sostenibilità) è un servizio volto

FINANZIAMENTI AGEVOLATI PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE

Imminente apertura del bando Simest per finanziare gli investimenti per la crescita estera delle imprese italiane. Il fondo avrà una dotazione di 4 miliardi di Euro, dedicati in prevalenza alle PMI. Attraverso il Fondo 394 gestito da SIMEST sono a disposizione delle imprese finanziamenti a tassi agevolati. COSA FINANZIA La misura prevede 6 linee di

SOSTEGNO ALL’INTERNAZIONALIZZAZIONE 2023

Finalità e obiettivi: L’aiuto è rivolto esclusivamente ad imprese che presentino un programma d’investimento in Paesi Extra-UE.  A chi si rivolge: Micro, piccole e medie imprese, Consorzi e Reti d’Impresa ubicate nel territorio regionale  esercitanti le seguenti attività economiche:  ï Industria, artigianato, edilizia e servizi di supporto alle stesse  ï Imprese del comparto turistico e

LAST CALL!!! Contributi fino a 10.000 per la transizione digitale ed ecologica e per sistemi di sicurezza–anno 2023!!!LAST CALL!!! 

La Camera di Commercio della Toscana Nord-Ovest promuove la diffusione della cultura e della pratica digitale ed ecologica mettendo a disposizione 1.000.000 di euro di contributi a fondo perduto per le iniziative delle imprese localizzate nelle province di Lucca, Massa-Carrara e Pisa.  Di questi 750.000 euro sono riservati alle Microimprese (imprese con un numero di

SOSTEGNO A INVESTIMENTI IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO PER IL SETTORE MODA

Cos’è La misura ha la finalità di sostenere e incentivare il miglioramento della sicurezza sui luoghi di lavoro nelle imprese della filiera moda tramite certificazione dei sistemi di gestione per la sicurezza e uso della tecnologia blockchain per la notarizzazione delle relative procedure, mediante l’erogazione di contributi a fondo perduto. A chi si rivolge Possono

  CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO PER L’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO DELLE IMPRESE 

 A inizio 2023 si apriranno i primi bandi, a favore delle piccole e medie imprese, riguardanti contributi a fondo perduto relativi al Programma Regionale FESR 2021/2027 tra i quali quelli inerenti l’EFFICIENTAMENTO ENERGETICO delle imprese.  Gli interventi ammissibili di efficientamento energetico degli immobili sono i seguenti:  • Isolamento termico di strutture orizzontali e verticali.  •

Fino a 30.000 euro  – Contributi a fondo perduto per ristoranti, gelaterie e pasticcerie!!!

Soggetti beneficiari Saranno ammesse le imprese in possesso dei seguenti requisiti: se operanti nel settore identificato dal codice ATECO 56.10.11 (Ristorazione con somministrazione): essere regolarmente costituite ed iscritte come attive nel Registro delle imprese da almeno 10 anni o in alternativa aver acquistato nei 12 mesi precedenti prodotti certificati DOP, IGP, SQNPI, SQNZ e prodotti biologici per almeno il

Il fenomeno delle grandi dimissioni: quali aziende scelgono i giovani?

La pandemia ha portato il mondo del lavoro a confrontarsi con un nuovo fenomeno che dagli Stati Uniti si sta rapidamente diffondendo anche in Italia: la “great resignation”. Sempre più persone decidono di lasciare il proprio lavoro, spinti da una rinnovata attenzione verso la possibilità di trovare condizioni economiche migliori ma, soprattutto, un maggiore benessere

Industria Conciari – Decreto Attuativo

Dal 15 novembre 2022 contributi a fondo perduto per investimenti innovativi ed ecosostenibili! Posti limitati, contattaci per prenotazione e info. +39 0571 520903 info@ibo.srl

Brevetti+ 2022

COS’È Brevetti+ è l’incentivo per la valorizzazione economica dei brevetti, promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico e gestito da Invitalia. Con il presente bando si intende favorire lo sviluppo di una strategia brevettuale e l’accrescimento della capacità competitiva delle imprese attraverso la concessione ed erogazione di incentivi per l’acquisto di servizi specialistici finalizzati alla valorizzazione

LAST CALL!!!  Bonus alle imprese per la partecipazione a fiere internazionali: contributo di 10.000 euro!!!

Cos’è Nell’ambito della conversione in legge del cd. “Decreto Aiuti” è stato introdotto un incentivo nella forma di “buono” del valore nominale pari a euro 10mila per le imprese impegnate in manifestazioni internazionali organizzate in Italia dal 16 luglio  2022 al 31 dicembre 2022. Il contributo potrà coprire fino al 50% delle spese e degli investimenti sostenuti per prendere parte agli

AL VIA LA CERTIFICAZIONE PER LA PARITÀ DI GENERE

Spettabile società, è stato pubblicato il Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri che definisce le linee guida per l’ottenimento della certificazione della parità di genere nelle imprese. La certificazione è applicabile a qualsiasi organizzazione del settore privato o pubblico, indipendentemente dalla dimensione, e permetterà di ottenere sgravi fiscali fino a € 50.000 e punteggi premiali per la partecipazione a

Bonus alle imprese per la partecipazione a fiere internazionali: contributo di 10.000 euro!!!

Cos’è Nell’ambito della conversione in legge del cd. “Decreto Aiuti” è stato introdotto un incentivo nella forma di “buono” del valore nominale pari a euro 10mila per le imprese impegnate in manifestazioni internazionali organizzate in Italia dall’entrata in vigore della legge di conversione del Dl fino alla fine dell’anno. Il contributo potrà coprire fino al

Finanziamento “Sostegno alle imprese italiane esportatrici in Ucraina e/o Federazione Russa e/o Bielorussia – attivo dal 12 luglio 2022

A chi è dedicato Alle PMI e Mid Cap italiane, costituite in forma di società di capitali, che: abbiano depositato presso il Registro imprese almeno tre bilanci relativi a tre esercizi completi abbiano un fatturato export medio nel triennio 2019-2021 derivante da esportazioni dirette verso Ucraina e/o Federazione Russa e/o Bielorussia pari ad almeno il

BANDO PARCO AGRISOLARE 2022

PNRR – MISSIONE 2 “RIVOLUZIONE VERDE E TRANSIZIONE ECOLOGICA” – COMPONENTE C1 – “Economia circolare e Agricoltura sostenibile” – INVESTIMENTO 2.2 – “Parco Agrisolare” ai sensi del Decreto Ministeriale 25 marzo 2022  Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali (in attesa di Notifica dalla Commissione Europea) ART.1 PREMESSA In data 25 marzo 2022 è stato

Sostenibilità in azienda

I NUOVI PARAMETRI PER VALUTARE LA PERFORMANCE AZIENDALE Le aziende non misurano più la loro performance solamente in base ai risultati economici. Accanto ai fattori competitivo-reddituali, hanno acquistato rilevanza istanze di natura etica, sociale e ambientale. La rivoluzione ESG (Ambiente, Società, Governance) ridefinisce il concetto di successo come una combinazione di innovazione, investimenti in sostenibilità,

SOSTEGNO ALL’INDUSTRIA CONCIARIA

OGGETTO Risorse di € 10.000.000,00 per l’anno 2022, per sostenere l’industria conciaria, gravemente danneggiata dall’emergenza COVID-19, e per tutelare le filiere e la programmazione di attività di progettazione, di sperimentazione, di ricerca e di sviluppo nel settore conciario. SOGGETTI AMMISSIBILI Imprese facenti parte di un distretto conciario italiano operanti nell’industria conciaria. Tali enti non devono

Contributi a fondo perduto per le imprese che esportano in Russia, Bielorussia e Ucraina

Aprirà a breve l’intervento SIMEST Patrimonializzazione a favore delle imprese che esportano in Russia, Ucraina e Bielorussia, che prevede un contributo a fondo perduto del 40% dell’intervento proposto. Soggetti Beneficiari sono le imprese che, negli ultimi tre bilanci depositati, hanno realizzato un fatturato medio pari ad almeno il 20% del fatturato aziendale totale con operazioni di esportazione diretta verso

Investimenti Sostenibili 4.0 – dal 18 maggio

Cos’è Investimenti sostenibili 4.0 è la misura per il sostegno di investimenti imprenditoriali che favoriscano la trasformazione tecnologica e digitale delle PMI, al fine di superare la contrazione indotta dalla crisi pandemica e orientare la ripresa degli investimenti verso ambiti strategici per la competitività e la crescita sostenibile del sistema economico.  Invitalia è il soggetto gestore dell’incentivo. La dotazione

Industria conciaria, in arrivo contributi a fondo perduto.

IN ARRIVO NUOVE IMPORTANTI AGEVOLAZIONI PER LE IMPRESE DEL SETTORE CONCIARIO ITALIANO Le imprese facenti parte di un distretto conciario  ed  operanti nell’industria conciaria potranno presentare domanda per ricevere un contributo a fondo perduto fino al 50% su nuovi progetti di investimento.   SOGGETTI BENEFICIARI Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese facenti parte di un distretto conciario presente nel

FONDO IMPRESA FEMMINILE – ULTIMA CHIAMATA

Sono stati stabiliti i termini e le modalità per la presentazione delle domande!!! Con apposito decreto sono stati stabiliti i termini e le modalità per la presentazione delle domande di agevolazione e sono state fornite le necessarie specificazioni per la corretta attuazione degli interventi, con particolare riferimento all’iter di valutazione delle domande di agevolazione e ai

Certificazioni aziendali e contributo a fondo perduto!!!

Aprirà il prossimo 11 aprile 2022 il nuovo bando che dà la possibilità alle imprese della provincia di Pisa di ricevere un contributo a fondo perduto per l’adozione di nuove certificazioni. SOGGETTI BENEFICIARI PMI di tutti i settori di attività, in regola con il pagamento del diritto camerale. Per presentare domanda sarà inoltre necessario essere in possesso

Fino a 250mila euro di CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO per l’introduzione di processi produttivi digitali e innovazioni di prodotto nel SETTORE CONCIARIO

Il Ministero dello sviluppo economico ha reso operativo con decreto-legge il fondo del valore di € 10 milioni per l’industria conciaria.  Che cos’è? Si tratta di una misura che sostiene l’industria conciaria, gravemente danneggiata dall’emergenza epidemiologica da COVID-19, le filiere e la programmazione di attività di progettazione, di sperimentazione, di ricerca e di sviluppo nel settore. Il fondo

Fondo perduto, credito d’imposta per le imprese turistiche:

Il Ministero del Turismo, con l’avviso del 16/02/2022, ha comunicato la tempistica di avvio ed accesso alla piattaforma on-line per la presentazione delle istanze ai fini del contributo a fondo perduto e del credito d’imposta per le imprese turistiche come disciplinato dall’art.1 del DL 152/202. Entro la data del 23 Febbraio 2022 alle ore 18.30 sarà necessario inoltrare

R&S e INNOVAZIONE – Analisi comparata del Manuale di Frascati e del Manuale di Oslo

L’art. 1, comma 45 della Legge del 30 dicembre 2021, n. 234 ha prorogato il credito d’imposta Ricerca, Sviluppo, Innovazione e Design seppur con una diminuzione, in prospettiva, delle relative aliquote agevolative. Presupposto fondamentale per un’adeguata classificazione delle attività svolte dall’impresa rimane ancora oggi la corretta interpretazione dei concetti di R&S, Innovazione e Design. Nella

INDUSTRIA CONCIARIA ITALIANA – Contributi a Fondo Perduto

            Con Decreto Ministero dello Sviluppo Economico – Decreto attuativo L. 106/2021 (conv. D.L. 73/2021), art. 8, comma 2 quater è stato istituito un contributo a fondo perduto  per le imprese conciarie.  L’articolo 8 al comma 2 quater del Decreto Sostegni bis ha stanziato 10 milioni di euro finalizzati a sostenere programmi d’investimento. Il decreto

Fondo Impresa Femminile

E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il decreto interministeriale che disciplina le modalità di intervento del Fondo a sostegno dell’impresa femminile al fine di promuovere e sostenere l’avvio e il rafforzamento dell’imprenditoria femminile. Il Fondo è istituito nello stato di previsione del Ministero dello sviluppo economico, che si avvale, in qualità di Soggetto gestore, dell’Agenzia

BENI MATERIALI 4.0 E BONUS 2021: last call per gli acquisti!

L’attuale testo del Ddl di Bilancio 2022 prevede la proroga fino al 2025 del bonus investimenti in beni materiali e immateriali 4.0. Nulla prevede, invece, circa l’agevolazione ordinaria dei beni, che resta così ancorata alle aliquote fissate dalla legge di Bilancio 2021, fino alla scadenza del 31 dicembre 2022.  Valgono dunque ancora le regole attuali,

L’incontro nazionale di partenariato industriale di Confindustria.

Connext è l’incontro nazionale di partenariato industriale di Confindustria, organizzato per rafforzare l’ecosistema del business in una dimensione di integrazione orizzontale e verticale, di contaminazione con il mondo delle startup e di crescita delle filiere produttive. Obiettivo di Connext 2021 è dare alle imprese italiane un sostegno concreto per il loro sviluppo sostenibile, digitale e

LA PARITÀ SALARIALE TRA UOMO E DONNA E I VANTAGGIO PER LE AZIENDE

Lo scorso 27 ottobre il Senato ha approvato il disegno di legge sulla parità salariale che modifica e integra il Codice delle pari opportunità tra uomo e donna (D. Lgs 198/2006) in ambito lavorativo. L’intervento ha l’obiettivo di promuovere l’occupazione femminile e ridurre le disuguaglianze nella retribuzione tra donne e uomini. Una spinta al cambiamento

NUOVI BANDI REGIONE TOSCANA PER LA RIPARTENZA DELLE IMPRESE

Finalità e obiettivi:supportare le piccole e medie imprese toscane, anche in forma associata, mediante il sostegno a programmi di investimento finalizzati all’internazionalizzazione in Paesi esterni all’area UEData di presentazione:l’apertura è prevista per i primi del mese di novembreBeneficiari:Micro, Piccole e Medie imprese, singolarmente o in forma aggregata attraverso Consorzi, Reti “soggetto”, Raggruppamenti temporanei di imprese,

Fondo Impresa Donna

Il Ministro Giancarlo Giorgetti ha firmato il decreto interministeriale che rende operativo il Fondo Impresa Donna che mira a rafforzare gli investimenti e i servizi a sostegno dell’imprenditorialità femminile. L’obiettivo della misura è quello di incentivare la partecipazione delle donne al mondo delle imprese, supportando le loro competenze e creatività per l’avvio di nuove attività imprenditoriali e la realizzazione di progetti

Finanziamenti diretti europei: tante opportunità da scoprire

I.B.O. si affaccia sullo scenario europeo proponendo un servizio di supporto per la ricerca di finanziamenti diretti dell’Unione Europea. I fondi comunitari possono finanziare attività, processi e servizi di imprese, enti del Terzo settore, organismi pubblici e istituzioni. Un’occasione per ottenere risorse aggiuntive, investire nello sviluppo del territorio ed estendere il mercato di riferimento, stabilendo

Agevolazioni a sostegno dell’internazionalizzazione


Aprono il 28 Ottobre gli interventi SIMEST che prevedono agevolazioni del 100% del programma d’investimento mediante un contributo a fondo perduto e un finanziamento agevolato per progetti finanziati all’estero.  Soggetti Beneficiari  Imprese di qualsiasi dimensione ed operanti in qualsiasi settore; Imprese iscritte in camera di commercio e che abbiano presentato almeno un bilancio relativo ad

Contributo a fondo perduto per le piccole imprese e start-up del settore tessile, della moda e degli accessori

Con decreto direttoriale 3 agosto 2021 sono stati definiti i termini e le modalità di presentazione delle domande per l’accesso alle agevolazioni previste dal decreto 18 dicembre 2020. Le domande potranno essere presentate a partire dalle ore 12.00 del 22 settembre 2021.  I codici ATECO che possono richiedere l’agevolazione sono definiti nell’allegato. Cos’è La misura, prevista

Beni strumentali – Nuova Sabatini: in arrivo nuovi fondi dal MISE

Il Consiglio dei ministri ha rifinanziato la misura Beni strumentali – “Nuova Sabatini”, l’agevolazione messa a disposizione dal Ministero dello sviluppo economico (MISE) che mira a facilitare l’accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese e accrescere la competitività del sistema produttivo del Paese. La misura prevede che per le domande trasmesse antecedentemente all’1

235 miliardi per il futuro dell’Italia

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, è stato inviato dall’Italia alla Commissione europea dopo essere stato approvato dal Consiglio dei ministri il 29 aprile. Il documento, elaborato dal governo Draghi e lungo 270 pagine, è infatti stato caricato sulla piattaforma digitale di Bruxelles dei Recovery plan dei Paesi membri. Il documento elaborato dal governo contiene un

Novità da Agenzia delle Entrate su Transizione 4.0

Proprio nelle ultime settimane, sono giunti importanti chiarimenti da Agenzia delle Entrate, in merito ai principali Crediti d’imposta su cui si fonda il Piano Transizione 4.0: Credito d’imposta per investimenti in R&S e Credito d’imposta per investimenti in beni strumentali. Peraltro, con riferimento a quest’ultima disciplina agevolativa, si segnala la fulminea apparizione e la successiva

SELFIEMPLOYMENT

COSA E’ Il Nuovo SELFIEMPLOYMENT finanzia con prestiti a tasso zero l’avvio di piccole iniziative imprenditoriali, promosse da NEET, donne inattive e disoccupati di lungo periodo, su tutto il territorio nazionale. Non ci sono bandi, scadenze o graduatorie: le richieste di finanziamento vengono valutate in base all’ordine cronologico di arrivo. La misura è a valere sulle risorse del

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

Decreto interministeriale 4 dicembre 2020 Dal 19 Maggio 2021 lo sportello telematico INVITALIA riapre per la presentazione delle domande di finanziamento agevolato pari la 90% delle spese ammissibili con percentuale di sovvenzione a fondo perduto. SOGGETTI BENEFICIARI Possono presentare domanda le aziende di tutti i settori, costituite in forma di società di micro e piccola

SVILUPPO DI NUOVI PROGRAMMI DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

Aprirà il prossimo 3 Giugno 2021 lo sportello per la presentazione delle domande di finanziamento agevolato Sace Simest. I contributi saranno destinati a supportare tutte le fasi di crescita delle imprese sui mercati esteri. SOGGETTI BENEFICIARI Possono presentare domanda le aziende di tutti i settori, costituite in forma di società di capitali, che abbiano depositato

Credito d’imposta – Investimenti 4.0 – Bilancio 2021

La Legge di bilancio 2021 ha introdotto un incentivo alla effettuazione di investimenti in beni strumentali nuovi, che consiste in un credito di imposta il cui importo è commisurato al costo dei beni acquistati. L’introduzione della normativa agevolativa in commento ha posto fine alla (breve) storia del super ammortamento e dell’iper ammortamento, ai quali viene ora

Credito d’imposta Ricerca e Sviluppo – Legge di Bilancio 2021

Il Credito d’imposta R&S, Innovazione e Design è stato prorogato per il 2021 e fino al 2022 con nuove aliquote. Le novità riguardano sia le aliquote agevolative che la necessità di presentare una relazione tecnica asseverata che illustri il progetto, le finalità e i risultati delle attività. Inoltre, tra le attività di design e ideazione estetica sono ammesse le quote

Credito d’imposta – INTERCONNESSIONE MACCHINARI 4.0

Il Credito d’imposta beni strumentali è stato prorogato per gli anni 2021 e 2022 e prevede nuove aliquote a partire dal 16 novembre 2020 e fino al 31 dicembre 2021. La misura incentiva gli investimenti relativi a beni strumentali e beni materiali e immateriali 4.0 delle imprese italiane e fa parte del Piano Transizione 4.0. L’agevolazione fiscale è utilizzabile in compensazione

Credito Imposta Formazione 4.0 – Legge di Bilancio 2021

Il Credito d’imposta formazione 4.0 è una misura erogata per favorire le spese di formazione sostenute dalle imprese, finalizzate all’acquisizione o al consolidamento delle competenze in ambito tecnologico, previste dal Piano nazionale transizione 4.0.  Possono accedere all’agevolazione tutte le imprese senza distinzione di forma giuridica e settore economico. (Sono inclusi gli enti non commerciali che esercitano

MISURE GENERALI LEGGE DI BILANCIO 2021

Il testo ufficiale della Legge di Bilancio 2021 è ricco di novità fiscali e misure in materia di lavoro, per un totale di 40 miliardi di euro. Vediamo le principali novità per le imprese. NUOVI STRUMENTI INTRODOTTI DALLA LEGGE DI BILANCIO 2021 Il disegno di legge prevede l’attivazione di un nuovo Fondo a sostegno dell’impresa

DIGITAL TRANSFORMATION

Cos’è? L’intervento agevolativo sulla Digital Transformation è istituito all’articolo 29, commi da 5 a 8, e disciplinato nel Decreto direttoriale del 9 giugno 2020. È indirizzato a sostenere il cambiamento tecnologico e digitale dei processi produttivi delle micro, piccole e medie imprese tramite la realizzazione di progetti mirati all'implementazione delle tecnologie abilitanti precisate nel Piano

Transizione 4.0: le prime indiscrezioni su aliquote, tetti e compensazione

Risorse per venticinque miliardi di euro a valere sui fondi del Recovery Plan, proroga fino al 2022, aliquote aumentate per il 2021, nuovi massimali e possibilità di compensazione più rapida. Sono questi i termini su cui sarebbe stata raggiunta l’intesa tra il Ministero dello Sviluppo Economico e il Ministero dell’Economia e delle Finanze in relazione

IMPRESA SICURA

Pubblicato il bando “Impresa Sicura”, attivato da Invitalia, previsto dal comma 1 dell’articolo 43 del D.L. n. 18 del 2020 che consente il rimborso delle spese per l’acquisto dei dispositivi di protezione individuale (DPI) finalizzati al contenimento e al contrasto dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Beneficiari Impresa Sicura si rivolge a tutte le imprese, indipendentemente dalla dimensione,

#curaitalia incentivi

Per produrre in Italia mascherine e dispositivi medici contro il Coronavirus, dal 26 marzo è operativo “#CuraItalia Incentivi”, un incentivo gestito da Invitalia. In particolare,la misura sostiene le imprese che ampliano e/o riconvertono l’attività finalizzandola alla produzione di dispositivi medici e/o di dispositivi di protezione individuale (DPI) certificati per il contenimento ed il contrasto dell’emergenza

Test IBO – post standard

Questo articolo parla di … IBO

Chiamaci subito per un consulto e un check up gratuito delle possibilità che la tua impresa ha di ottenere fondi per la realizzazione dei propri obiettivi.

This website uses cookies and asks your personal data to enhance your browsing experience. We are committed to protecting your privacy and ensuring your data is handled in compliance with the General Data Protection Regulation (GDPR).