BANDO SCOPERTA IMPRENDITORIALE: NUOVE RISORSE PER LE IMPRESE DEL SUD ITALIA

A partire dal 7 febbraio 2024 fino al 15 marzo 2024 è possibile presentare domanda per il nuovo bando “Scoperta Industriale”, il quale sostiene progetti di ricerca e sviluppo di piccole e medie imprese, da realizzare nei territori delle regioni del Mezzogiorno.

La dotazione economica complessiva è pari a 300 milioni di euro; il 60 per cento delle predette risorse è riservata ai progetti proposti da PMI e da reti di imprese. Ai fini dell’accesso a tale riserva, i soggetti che propongono un progetto di ricerca e sviluppo in forma congiunta devono appartenere tutti alla categoria delle PMI, ad eccezione degli Organismi di ricerca, o devono realizzare il progetto mediante il ricorso allo strumento del contratto di rete. Nell’ambito della riserva in questione, una sotto riserva pari al 25 per cento della stessa è destinata alle micro e piccole imprese. La misura nasce con lo scopo di rinforzare la ricerca industriale e lo sviluppo sperimentale (RIS3) nelle piccole e medie imprese (PMI) del Mezzogiorno.

Beneficiari della misura

Beneficiari della misura sono le PMI con sede legale o unità operativa principale ubicata nelle Regioni del Mezzogiorno (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia) che esercitano attività industriali, agroindustriali, artigiane, di servizi all’industria e che rispettino i seguenti parametri:

  • aver depositato ed approvato almeno due bilanci;
  • avere un fatturato annuo non superiore a 250 milioni di euro;
  • essere in regola con gli adempimenti fiscali e previdenziali.

Possono presentare domanda anche i Centri di ricerca e gli Organismi di ricerca purché siano co-proponenti di un progetto congiunto con i citati soggetti.

Oggetto della misura

Il bando “Scoperta Industriale” finanzia progetti riguardanti attività di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzate alla realizzazione di nuovi prodotti, processi o servizi o al notevole miglioramento di quelli esistenti, tramite lo sviluppo delle tecnologie abilitanti fondamentali (KETs) nell’ambito delle aree tematiche e delle traiettorie di sviluppo definite dalla strategia nazionale di specializzazione intelligente, ovvero nell’ambito di altre aree tematiche e traiettorie di sviluppo non rientranti nella predetta strategia, al fine di contribuire ad alimentare il processo di scoperta imprenditoriale e il conseguente adattamento evolutivo della stessa. Il bando sovvenziona, pertanto, progetti di RIS3 che rientrano nelle seguenti aree tematiche:

  • energia e ambiente;
  • materiali e tecnologie innovative;
  • prodotti e processi sostenibili;
  • intelligenza artificiale e tecnologie digitali;
  • sanità e benessere.

Gli investimenti devono essere compiuti in una regione del Mezzogiorno, prevedere spese e costi ammissibili compresi tra 1 milione di euro e 5 milioni di euro ed avere una durata compresa tra diciotto e trentasei mesi. L’avvio delle attività progettuali deve avvenire successivamente alla data di presentazione della domanda di agevolazione e comunque entro tre mesi dalla concessione delle stesse. I progetti di ricerca e sviluppo devono essere realizzati in forma collaborativa, ed in una delle seguenti modalità:

  • progetto realizzato congiuntamente, che preveda:
    • un massimo di tre soggetti proponenti, ivi compresa l’impresa capofila;
    • almeno una micro, piccola o media impresa tra i soggetti proponenti;
    • che ciascuno dei soggetti proponenti sostenga almeno il 10 per cento dei costi ammissibili;
    • il ricorso allo strumento del contratto di rete o ad altre forme contrattuali di collaborazione;
  • progetto realizzato da una micro, piccola o media impresa ovvero da una piccola impresa a media capitalizzazione, che preveda la partecipazione di uno o più soggetti esterni all’impresa, indipendenti dalla stessa, che concorrano alle attività del progetto attraverso servizi di ricerca, prestazioni di consulenza alla ricerca e sviluppo e/o ricerca contrattuale, il cui valore sia almeno pari al 10 per cento dei costi complessivi ammissibili del progetto.

Spese ammissibili

  • il personale del soggetto proponente impegnato nel progetto, limitatamente a tecnici, ricercatori ed altro personale ausiliario, nella misura in cui sono impiegati nelle attività di ricerca e di sviluppo oggetto dell’iniziativa;
  • gli strumenti e le attrezzature di nuova fabbricazione, nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto di ricerca e sviluppo;
  • i servizi di consulenza, di ricerca contrattuale e gli altri servizi esterni utilizzati per l’attività del progetto di ricerca e sviluppo, inclusa l’acquisizione o l’ottenimento in licenza dei risultati di ricerca, dei brevetti e del know-how tramite una transazione effettuata alle normali condizioni di mercato;
  • le spese generali relative al progetto;
  • i materiali utilizzati per lo svolgimento del progetto.

Agevolazioni

Le agevolazioni concesse avvengono sotto forma di contributo agevolato, per una percentuale nominale pari al 50 per cento dei costi e delle spese ammissibili e sotto forma di contributo diretto alla spesa, per una percentuale nominale dei costi e delle spese ammissibili articolata come segue:

  • 35% per le imprese di piccola dimensione;
  • 30% per le imprese di media dimensione;
  • 25% per le imprese di grande dimensione.

Il decreto direttoriale del 7 dicembre 2023 stabilisce infine i termini e le modalità per la presentazione delle domande di agevolazione che possono essere presentate dal giorno 7 febbraio 2024 ed entro e non oltre il 15 marzo 2024. La procedura di compilazione della domanda di agevolazione e della ulteriore documentazione allegata sarà resa disponibile nel sito internet del Soggetto gestore a partire dal 24 gennaio 2024.

Noi di IBO srl siamo specializzati in finanza agevolata per le PMI. Grazie a un team di professionisti qualificati, che monitora tutte le misure disponibili, possiamo aiutarti a ottenere il beneficio maggiormente attinente ai tuoi bisogni.

Se cerchi supporto, contatta lo staff IBO S.r.l. allo 0571.520903



This website uses cookies and asks your personal data to enhance your browsing experience.